Spagna droga, arresto, carcere avvocato italiano

studio legale Segovia

Se stai guidando e vai alla polizia o alla Guardia Civil per ottenere un controllo dell alcol nel sangue, se hai bevuto (anche se pensi che sia stato poco) la cosa migliore che puoi fare è stare calmo e seguire questi consigli che ti faranno sentire trance più sopportabile, oltre a farti risparmiare molti mal di testa!

Droga – carcere in Spagna – avvocato penalista italiano

Avvocato difensore: Alicante Cordova San Fernando Almería Las Palmas de Gran Canaria Reus Badajoz Santa Cruz de Tenerife Talavera de la Reina Cartagena Oviedo Roquetas de Mar Tarragona Valencia Melilla Chiclana de la Frontera Gijón A Coruña Barakaldo Santa Coloma de Gramenet Jaén Huelva Lleida Pozuelo de Alarcón Vitoria L Hospitalet de Llobregat

Tutela legale Italiani detenuti in Spagna

Cosa fare prima di un controllo Etilometro?: Accetta di prendere il test dell etilometro. Altrimenti ti accuseranno di un crimine di rifiuto, che ha una pena più alta. Rifiuta l offerta di un esame del sangue se hai bevuto: darà un valore più alto.

studio legale Palencia

Evita di discutere o di confrontarsi con la polizia. Non guadagnerai nulla e potresti anche incorrere in un crimine di aggressione all autorità. Non riconoscere alla polizia che hai assunto bevande alcoliche o che hai guidato, dal momento che servirà solo a garantire la tua condanna. Se hai avuto un incidente, il livello di alcol nel sangue positivo renderà più probabile che ti verrà addebitato anche per lesioni e danni. Non assumere sensi di colpa prima di agenti e / o testimoni al posto dei fatti o riceverai una frase tripla nella frase futura. Telefona alla segreteria telefonica del tuo cellulare e parla con calma (se puoi) per dimostrare in tribunale che non sei stato colpito dall alcol.

Chiedi alla polizia di consentire a un familiare o un amico di prendere la tua auto, in modo che non ti portino al deposito e devi pagare le tasse per diversi giorni. Se sei portato in una stazione di polizia e hai un avvocato di fiducia, fornisci agli agenti il tuo nome e il numero di telefono: sono obbligati a chiamare o informare l associazione degli avvocati. Usa anche il diritto a una chiamata per la tua famiglia o gli amici per notificarti. Non testimoniare alla stazione di polizia. Non ti permetteranno di parlare con l avvocato in anticipo e la dichiarazione senza preparazione preliminare sarà utilizzata contro di te dall accusa. Si tratta di situazioni prive di garanzie legali che ancora oggi legalmente persistono nel fomentare le confessioni. Se sei risultato positivo ad una velocità superiore a 0,25 ml con sintomi di intossicazione, o 0,60 ml anche senza sintomi, sarai perseguito. Contatta immediatamente un avvocato penalista specializzato.

Avvocati italiani esperti in droga: Málaga Alcorcón Alcalá de Henares Girona Pontevedra Palma di Maiorca Ourense Bilbao Orihuela Salamanca Saragozza Lorca Siviglia Coslada Castellón de la Plana Santander Madrid Guadalajara Elche San Cristóbal de La Laguna Mataró

Incendi boschivi: Quest estate abbiamo subito un aumento degli incendi boschivi in Spagna, ad esempio, uno dei più grandi che abbiamo visto è La Tenerife, dove sono stati bruciati migliaia di ettari di parchi naturali, senza contare altre aree della penisola, come Badalona Parla Barcellona Pamplona Sabadell Cáceres Valladolid Telde Cornellà de Llobregat Logroño Dos Hermanas Granada Santiago di Compostela Leganés Fuenlabrada Getafe Vigo, tra gli altri luoghi.

Avvocato esperto in narcotraffico a Cadice Burgos Marbella San Sebastián de los Reyes Torrejón de Ardoz Albacete León Algeciras El Ejido Murcia El Puerto de Santa María Lugo Ceuta Torrevieja Jerez de la Frontera Toledo Las Rozas de Madrid San Sebastián Sant Cugat del Vallès Móstoles Terrassa Alcobendas.

studio legale Palencia

La maggior parte degli incendi sono stati intenzionali, ricorda quello accaduto pochi giorni fa nella Sierra di Madrid, dove c erano fino a quattro fonti di fuoco simultanee e anche dove alcuni vicini hanno testimoniato di aver visto qualcuno lanciare dispositivi incendiari da un veicolo.

Non c è alcun diritto per la natura di subire le conseguenze del crimine di piromani che stanno intenzionalmente distruggendo il nostro ambiente naturale, quindi ci sono molte voci che chiedono un aumento delle pene per questi terroristi della natura. Il codice penale prevede pene da 1 a 5 anni di carcere per incendi boschivi, che possono arrivare a 20 anni se la vita o l integrità fisica della popolazione è stata messa a rischio.

Tuttavia, questa misura non convince i giudici e i magistrati, che concordano sul fatto che non ridurrà le pretese, il cui livello di devastazione attribuiscono alla mancanza di investimenti nella prevenzione. Poiché la soluzione è "nella prevenzione" e non nel "punire" certe azioni una volta che si sono verificate, poiché ha prodotto la devastazione non si può tornare indietro e ciò che si deve evitare è che si verifica altrove e deve essere fatto concentrarsi sulla prevenzione e anche investire nella pulizia delle foreste, nelle risorse materiali e umane.

Un cambiamento nella pena non ridurrà il crimine, perché devi pensare che ci sono persone disposte a commettere incendi se le sanzioni sono di quattro anni e non è se sono cinque o sei, l incendiario sta per dare stesso. Dall associazione dei pubblici ministeri, è stato sottolineato che più che un aumento delle sentenze, la giustizia dovrebbe modificare la competenza per giudicare i responsabili di questi crimini, poiché le giurie popolari "non sono le migliori".

Uso di droghe e criminalità contro la sicurezza stradale: Ultimamente, dal DGT e dall Associazione del Traffico della Guardia Civil, si stanno sforzando energicamente di "togliersi" dai conducenti della circolazione che hanno consumato qualche tipo di sostanza psicoattiva. L individuazione viene effettuata attraverso controlli di uso di droga in modo generalizzato e stanno già portando a numerose sanzioni amministrative.

studio legale Estepona

Secondo l articolo 27 del Regime di circolazione generale, i conducenti di veicoli o biciclette che hanno consumato sostanze psicoattive potrebbero non circolare sui binari. Il modo di procedere ora per gli agenti del traffico è, in caso di trovare indicazioni sul consumo di sostanza, eseguire un primo test di saliva obbligatorio e, se questo test è positivo, il conducente deve fornire una quantità sufficiente di saliva per l analisi nel laboratorio.

Il problema sorge con la quantificazione dei "tassi di droga" che consente di trarre conclusioni pertinenti. È complicato stabilire alcuni gradi di consumo da cui si comprende l incidenza della guida e quindi la difficoltà dell applicazione dell articolo 379 del codice penale in relazione alla guida e al consumo di droghe.

Nel caso dell alcol, le aliquote sono chiaramente definite: da 0,25 milligrammi per litro di aria, è considerato un illecito amministrativo, se non vi sono sintomi di affettività alcolica e penali, se del caso; da 0.6 in poi, è considerato un crimine, con o senza sintomi. Nel caso delle droghe, il semplice positivo in una qualsiasi delle sostanze suppone una multa di 500 euro e il ritiro di sei punti della carta. I test rilevano il positivo, ma non sono ancora abbastanza forti da determinare l influenza sulla guida, quindi per essere considerati un crimine devono essere attesi le osservazioni degli agenti, meno oggettivi e più difficili da assumere prove ferme in un processo.

In riferimento a questo, senza andare oltre, lo scorso 13 giugno la Corte provinciale di Murcia specificato in una sentenza di annullamento dell ammenda inflitta un conducente che guidava in modo fuorigioco e aggressivo, facendo movimenti improvvisi, cambi di corsia e non ha rispettato i segni della circolazione dopo aver usato la cocaina. L audizione ritiene che queste infrazioni non presuppongano necessariamente un reato se non è determinato con precisione che questo modo di guidare fosse una conseguenza del consumo di droghe in precedenza.

Così, la Corte revoca la sentenza emessa dal Tribunale penale di Murcia che una volta condannato l uomo per un crimine contro la sicurezza stradale e punito con una penalità di sei mesi e una privazione della carta per un anno. Violenza di genere: La violenza di genere è un problema che coinvolge tutti noi, siamo stanchi di sentire nei media il numero di donne che sono morte, anche se senza dimenticare che anche se ci sono meno uomini che ne soffrono.

Anche se i numeri sono più alti e la proporzione delle vittime che subiscono questo tipo di violenza tende verso il lato femminile e non c è dubbio che le donne sono le più colpite, non dobbiamo dimenticare gli uomini che sono in la stessa situazione, soprattutto quando sembra un problema radicato, che è lontano dall essere scomparso nel corso degli anni: nel 2002, 16 uomini sono morti a causa della violenza dei loro partner, mentre un anno prima erano stati solo 3.

Le autorità pubbliche non possono ignorare questo tipo di violenza, che è uno degli attacchi ai diritti fondamentali quali libertà, uguaglianza, vita, sicurezza e non discriminazione proclamate in tutta la nostra Costituzione. Inoltre e come conseguenza dell art. 9.2 CE hanno l obbligo di adottare misure di azione positiva per rendere questi diritti reali ed efficaci, eliminando gli ostacoli che ostacolano o ostacolano la loro pienezza.

Negli ultimi anni ci sono stati di diritto spagnolo progressi legislativi nella lotta contro la violenza di genere, come ad esempio la Legge Organica 11/2003 del 29 settembre, di misure concrete per la sicurezza pubblica, la violenza domestica e l integrazione Sociale degli stranieri; la Legge Organica 15/2003, del 25 novembre, che modifica la Legge Organica 10/1995, del 23 novembre, del Codice Penale, o la Legge 27/2003, del 31 luglio, che disciplina l Ordine di Protezione delle vittime di violenza domestica; oltre alle leggi approvate da varie comunità autonome, nell ambito delle loro competenze. Tutti loro hanno influenzato diversi civil

avvocato penale reato traffico droga roma

avvmassimoromano@gmail.com

Avvocato Penalista Civilista

Contattaci in caso di detenzione o problemi penali o civili. Lo studio legale Barcellona Ibiza Madrid Malaga Valencia Tenerife Mallorca - Roma Napoli Milano e ha oltre 15 sedi estere, è indirizzato verso il diritto penale e internazionale, formato per avvocati penalisti si occupa principalmente della difesa di persone accusate di reati penali come traffico di droga, reati finanziari ed economici, reati dei colletti bianchi, omicidio, violenza, stupro e qualsiasi tipologia di reato. Contattaci adesso per una difesa penale efficace.

© 2018 avvocatobarcellona.com. All Rights Reserved. Designed By avvocatobarcellona.com

Please publish modules in offcanvas position.